IN ATTESA DELLE ABBUFFATE, SIETE SICURI DELLA VOSTRA ALIMENTAZIONE ?

 

Tra circa un mese saremo alle prese con i tour de force alimentari , attesi , odiati , amati, subiti. Tra gioie e dolori la nostra mente si proietta già in una dimensione di coscienza sporca. Siamo sicuri di sapere comunque come mangiare e cosa ci fa ingrassare ?

Innanzi tutto riflettiamo su un dato , disfunzioni accertate a parte, chi ingrassa sottovaluta ciò che mangia sia per qualità che per quantità. Le persone che normalmente restano magre non hanno dei super poteri ma hanno un meccanismo di autoregolamentazione automatico e naturale : sanno limitare la quantità al proprio fabbisogno e si muovono di più inconsapevolmente, si alzano di più dalla sedia.Vengono , quindi,  raramente  prese dal demone della gola, ma quando succede anche quel momento è oculato. Quante volte ci siamo detti “in fondo che mi può fare un pezzettino piccolo di cioccolata ?” Beh 20 grammi di cioccolato al latte sono esattamente 115 calorie, fate un po’ voi. Certamente esistono differenze di costituzioni, ormonali e di struttura ma la differenza la fa la sazietà e il NEAT , il consumo calorico NON dipendente dall’attività fisica.

Concetto fondamentale quindi è calcolare il giusto quantitativo di cibo che “ci serve” ogni giorno altresì detto TDEE. Cominciate a familiarizzare con questo concetto, provate anche a googolare, nei prossimi articoli vi insegnerò vari metodi per calcolarlo.

Ultimo spunto per oggi per farci riflettere su cosa e come mangiamo e come e dove ingrassiamo,  un dato importante sulla qualità e la “posizione” del grasso accumulato . Le tipologie sono tre : VISCERALE, ADDOMINALE, GLUTEI/COSCE.  Il VISCERALE è molto sensibile, ha molto flusso sanguigno, è il più facile da perdere ( per fortuna, perché è anche il più dannoso).  L’ADDOMINALE è moderato in tutto , sia nella sensibilità che nel flusso sanguigno e perderlo dipende sia dall’età che dal tipo di allenamento : non vi ammazzate di addominali, il dimagrimento localizzato non esiste.  GLUTEI/COSCE molto poco sensibile , basso flusso sanguigno e difficile da perdere. E qui molte donne saranno inquiete. Vale lo stesso discorso del dimagrimento localizzato .

La morale per oggi è : quando mangiate pensate la vita che fate e se il cibo che introducete è davvero quello che vi serve. La qualità degli accumuli di grasso, dove e come lo accumulate  .

Per oggi non vi do soluzioni , vi lascio solo lì a riflettere . Tornerò presto con altri consigli. Vorrei essere il vostro Grillo Parlante dell’alimentazione che con qualche piccolo dato vi aiuta a riflettere su cosa ci porta agli errori ed eccessi a tavola.

IMPORTANTE : questi sono consigli e spunti di riflessione, ciò che scrivo è frutto di studi. Il mio percorso informativo al momento trae spunto da dei testi , in particolare uno che si chiama “Project Nutrition” . Per il resto è vita vissuta e non vuole essere utilizzato al posto di un piano che un professionista della nutrizione potrebbe prescrivere.

 

 

Leave a comment

Newsletter

© Studio Pilates Roma - PIVA12748431009 - Tutti i diritti riservati. Privacy Policy

Continuando ad utilizzare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. more information

Utilizziamo cookie in alcune aree del nostro sito. I cookie sono dei file che immagazzinano le informazioni sull’hard drive dell’utente o sul browser e consentono di controllare se l’utente ha già visitato il sito e quali sono le pagine del sito più visitate in quanto registrano quali pagine sono visitate e per quanto tempo. E’ attraverso questi dati che è possibile rendere il sito più aderente alle richieste degli utenti e più semplice da navigare. Ad esempio, i cookie consentono di assicurare che le informazioni presenti sul sito nelle future visite dell’utente corrispondano alle preferenze espresse. Questo sito è stato strutturato per usare i cookie e ogni loro disinstallazione può inficiarne il funzionamento e non consentire il miglior uso del sito stesso. È necessario che l’utente fornisca il proprio consenso espresso a tale utilizzo, cliccando sul bottone “Accetto” inserito nella home page di questo Sito Web.

Chiudi